**DEMO**
Eurogol di Calabrese, la spunta l'Orione
Modifica
inviato da Demo 04/03/2017 alle ore 21:39

Orione Vallette – Settimo 2-1

Reti: Occhipinti 6’ (O), Carlini 4’ st (S), Calabrese 8’ tt (O)

Orione Vallette (3-4-1): Baldassarre 6.5, Zaza 6.5, Di Raimondo 8.5, Favazzi 6, Accolti 7, Calabrese 8.5, Occhipinti 8, Carbin 7, Accolti 7, Lombardo 7.5. A disp.: Princi 8, Scalia 7.5, Magrini 6, Ussia 6.5 All.: De Vivo 7.5

Settimo (3-1-3-1 ): Mazzeo 6.5, Cantatore 7, Ruella 6.5, Dionisi 6.5, Giovara 6, Fiorito 7.5, Chirone6.5, Darrando 7.5, Cane 6. A disp.: Carlini 8.5, Storniolo 7, Usai 6.5, Capato 6.5, Di Martino 6. All.: Gallo 6.5

Gli esordienti classe 2005 hanno visto affrontarsi l’ostico Orione Vallette e il temibile Settimo. Padroni di casa in emergenza soprattutto nel reparto difensivo in vista dell’atteso match. 

Equilibrio della gara rotto dopo appena 6’ di gioco. Occhipinti avanza per vie centrali e trova l’eurogol con un preciso destro dalla distanza su cui nulla può Mazzeo. Settimo che non si fa attendere e ci prova subito con Chirone. Buona la girata con conseguente mancino del numero 10 viola, palla di poco a lato. Al 12’ il match potrebbe tornare in parità. Darrando viene ben pescato con un lancio dal centrocampo, salta un avversario rientrando e calcia con il destro. La palla scheggia la traversa con Baldassarre battuto. Sul finale di frazione l’Orione sfiora il 2-0 con il gran tiro di Lombardo e pronta risposta di Mazzeo. Nel secondo tempo le violette hanno un’altra testa e trovano immediatamente il pareggio. Scalia pasticcia e rinvia addosso ad un suo difensore, la palla finisce sui piedi di Carlini che piazza a porta sguarnita. Al 13’ Scalia si fa perdonare. Dionisi angola bene dal limite, Scalia respinge in tuffo sui piedi di Usai che va a colpo sicuro ma Scalia compie il miracolo e respinge ancora mostrando un eccellente riflesso. L’Orione torna a pungere sul finire di tempo ma Cantatore con una gran diagonale sventa la minaccia. Terzo spezzone che inizia con l’azione da capogiro di Carlini, il migliore dei suoi, che sulla destra dribbla un paio di avversario e prova la conclusione a giro in scivolata. La palla sfiora solo l’incrocio. Passano 3 minuti e sono i padroni di casa a trovare il vantaggio decisivo. Azione manovrata sulla destra con passaggio tra le linee per Lombardo che scarica pregevolmente per l’accorrente Calabresi. Il numero 20 in maglia verde non ci pensa due volte e scarica in porta un destro terrificante che tocca la traversa ed entra in rete. Il Settimo prova a reagire ma la manovra è troppo confusa e sterile. L’Orione difende bene e potrebbe calare il tris al 15’. Di Raimondo trova un preciso lancio per Princi che da posizione defilata calcia ottimamente ma trova la risposta di Capato.

Finisce 2-1 tra gli applausi del pubblico per l’ottima gara per ambe le squadre.