**DEMO**
TO-054-1
Modifica
inviato da Demo 19/03/2017 alle ore 12:31

Cenisia-Collegno 0-2

Reti: Cornea Victor (5’),  Malavasi (13’ tt)

Cenisia (2-3-1): Scoffone, Arcadi, De Luca, Albertini, Aluisio, Laurita, Iorio. A disp.: Scarantino, Actis Giorgetto, Di Stefano, Santoro. All.: Agnino

Collegno (2-3-1): Dughera, Scrigna, Tursi, Braconcini, Malavasi, Cornea Victor, Meneghel. A disp.: Squillace, Zanin, Di Santo, Ferro. All.: Fabbris

La categoria dei pulcini 2006 ha visto scontrarsi sul campo delle violette l’ostico Cenisia contro l’agguerrito Collegno.

L’inizio è targato Collegno. Dopo una buona occasione con Meneghel, respinta coi piedi da Scoffone, gli ospiti passano dopo 4’. Cornea si inserisce sulla sinistra e, ben servito, batte Scoffone con il destro sul secondo palo. Al 7’ gran botta dalla distanza dell’ispirato Malavasi, si esalta Scoffone che mette in angolo. Squillo Cenisia con Iorio che, lanciato a rete da Arcadi, vede respingersi il tiro da Dughera in uscita.  Al 13’ ancora Malavasi a far tremare le violette con una strabiliante girata da corner. Il palo salva un impietrito Scoffone. Nel finale di frazione Aluisio imbuca per Iorio che angola con precisione il destro ad incrociare trovando la prodigiosa risposta di Dughera. All’8’ del secondo tempo occasione clamorosa che potrebbe valere il pari. Aluisio mette Iorio solo davanti  a Ferro che salva in scivolata, sulla ribattuta  a porta sguarnita è Scrigna a salvare deviando in angolo. Il Collegno risponde con Di Santo che, servito da Malavasi, prova a prendere il tempo a Scoffone con la punta. Reattivo il numero 1 casalingo. Terza frazione che vede gli ospiti in avanti. Al 6’ gran giocata di Cornea che serve bene con il mancino Di Santo spedisce fuori da ottima posizione. Il raddoppio Collegno arriva dopo la combinazione Meneghel-Malavasi con palla che finisce fortuitamente a Cornea in posizione invitante. Il suo destro è ben respinto da Scoffone che nulla può sulla ribattuta sotto la traversa di Malavasi. Da menzionare allo scadere un erroraccio sotto porta di Iorio, oggi impreciso e sfortunato.

Termina 0-2 per la squadra ospite, interprete di una gran partita sotto tutti gli aspetti. Perde a testa alta la squadra di Agnino a cui non è mancata la grinta.