**DEMO**
MI 007-1
ALCIONE- SAN COLOMBANO ECCELLENZA GIRONE A
Modifica
inviato da Demo 10/09/2017 alle ore 19:58

ALCIONE       2

SANCOLOMBANO    1

RETI: 6’ Squintani (S), 11’ Biagini (A), 16’ st De Simesi (A).

 

ALCIONE (4-3-3): Angeleri 7, Marinoni 6, Razzari 6.5 (31’ st Massironi sv), Loperfido 7, Confetti 6 (29’ st Figoli sv), Campolongo 6.5, Senesi 6 (20’ st Soto 6), De Simesi 7 (42’ st Masoero sv), Biagini 7, Pellegatta 6, Italia 5.5 (35’ st Rossi sv). A disp. Magnoni, Bruschi. All. Pizzi 6.5.

SANCOLOMBANO (4-3-2-1): Valsecchi 6.5, Pignatiello 6, Ioance 6, Martiri 6.5 (26’ st Piccolo 6), Contini 5, Dragoni 6, Albertini 6 (18’ st Fogu 5.5), Fumasoli 6, Squintani 6.5 (39’ st Stroppa sv), Bianchi 5.5, Cipelletti 5.5. A disp. Bossi, Locatelli, Benini, Gazzaneo. All. Tanelli 5.5.

ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia 6.5.

AMMONITO: Senesi (A), Fumasoli (S).

 

Alessandro Brambilla

Milano (Mi)

Debutto perfetto per gli Orange che mettono i primi mattoncini salvezza grazie al 2-1 in rimonta. Una prova di carattere, soprattutto nel primo tempo quando la squadra di Pizzi va sotto in apertura ma grazie all’uno due Biagini-De Simesi ribalta tutto. Soddisfatto ma consapevole del gran lavoro che lo attende, il tecnico dei milanesi: «Esordire andando sotto di un gol pur giocando bene non è facile. Grande carattere da parte dei ragazzi». A mani vuote Tanelli, che recrimina per la poca concretezza dei suoi: «Abbiamo commesso un errore clamoroso sul primo gol ma abbiamo avuto una superiorità nel gioco, mancando sulle conclusioni». Alcione che conferma il 4-3-3 che tanto ha ben fatto, con Biagini punta centrale affiancato da Senesi a destra e Italia a sinistra. In mezzo al campo trio  De Simesi-Confetti-Pellegatta. Sancolombano con il 4-3-2-1 con Squintani punto di riferimento, Albertini e Cappelletti a rifornirlo. Spicca il classe 2001 Martiri a centrocampo, già impiegato nella passata stagione. Arbitra Firro di Reggio Emilia coadiuvato da Nicosia e Rossi. Parte bene l’Alcione nelle idee e nella voglia ma al 6’ arriva il primo imprevisto di stagione. Leggerezza di Confetti che serve indietro Angeleri, Squintani capisce tutto e si infila, portiere saltato e 0-1 facile. Potrebbe essere uno shock ma l’Alcione c’è e all’11’fa 1-1 con Biagini servito in area di rigore, destro rasoterra a togliere il tempo a Valsecchi. Ancora Alcione al 15’ con De Simesi che defilato dal limite impegna in due tempi Valsecchi. E’ la prova del gol del 2-1 che arriva un minuto dopo. Sempre De Simesi che riceve dal limite, sinistro da applausi che si infila sotto l’incrocio. Tocca al Sancolombano reagire ma la squadra di Tanelli, superiore nel possesso palla, si vede solo con Squintani. Angeleri vola sul suo colpo di testa poi vede sfilare la conclusione. Ripresa più in controllo per l’Alcione che ha una tripla occasione per il terzo gol. Al 28’ Pellegatta alza troppo la mira ma clamoroso il doppio legno colpito da Italia al 33’. Poi tocca a Angeleri scongiurare la beffa d’istinto su Piccolo.

 

Angeleri 7 Decisivo su colpo di testa Squintani ma di più su Piccolo da due passi.

Marinoni 6 Qualche sgroppata per sciogliere la tensione del primo tempo.

Razzari 6.5 Spinge sin dai primi minuti. Uno tra i più in vista per voglia e corsa.

Lo Perfido 7 Tempismo e posizione sulle minacce aeree. Molto affidabile.

Confetti 6 La giocata azzardata in apertura porta a una reazione.

Campolongo 6.5 Squintani è un cliente difficile ma si fa sentire.

Senesi 6 Si trova spesso a fare lavoro sporco sulla destra, ma serve anche questo.

De Simesi 7 Il gol da solo vale il prezzo del biglietto e tre punti. Sostanza.

Biagini 7 Debutto in Eccellenza con gol da navigato. Classe 2000.

Pellegatta 6 Un po’ impreciso quando si tratta di finalizzare. La volontà c’è.

Italia 5.5 Macchia la sua prova con il doppio palo. Doveva fare gol.

All. Pizzi 6.5 La squadra dimostra carattere. Tre punti per ben cominciare la nuova avventura.

 

Valsecchi 6.5 L’Esperienza si vede quando sporca il tiro di Italia.

Pignatiello 6 Si mette in evidenza per una buona fase difensiva più che altro.

Ioance 5.5 Le difficoltà arrivano nella ripresa sullo spunto di Soto.

Martiri 6.5 Tanta personalità e anche qualità nel supportare l’attacco.

Contini 5 In netta difficoltà sulla maggiore freschezza di Biagini che lo brucia sul gol.

Dragoni 6 Efficace nei recuperi e attento a non fare fallo in area.

Albertini 6 Il lavoro per Squintani nel primo tempo è considerevole.

Fumasoli 6 Buon ritmo nel primo  tempo dove cerca anche la conclusione in porta.

Squintani 6.5 Scaltro nel leggere l’occasione del vantaggio. Sempre il più pericoloso.

Bianchi 5.5 Da uno come lui in quel ruolo ci si aspetta più consistenza.

Cipelletti 5.5 Decisamente impreciso nei metri finali. Nella ripresa in evidente calo.

All. Tanelli 5.5 L’inizio è tutto in salita. Era una gara quantomeno da non perdere.