**DEMO**
MI-078-1
Modifica
inviato da Demo 22/10/2017 alle ore 18:38

Inter-Atalanta

Edoardo Lombardi

Milano

Cuore, grinta e determinazione: ecco il mix perfetto che è servito all’Inter per portare a casa i 3 punti. Inter e Atalanta due compagini che si sono sfidate per la testa della classifica hanno dato vita ad un match spettacolare, mettendo da parte la paura. Nella prima frazione di gara le due squadre sono disposte benissimo in campo e faticano a farsi male. Sono i padroni di casa a fare la partita, grazie ai metronomi in mezzo al campo Di Maggio e Itraloni che fanno girare benissimo la squadra. Nel primo tempo l’Atalanta non riesce a infilarsi fra le maglie avversarie grazie alla solidità difensiva neroazzurra, anzi concede diverse occasioni che però non vengono sfruttate dai padroni di casa. Nel secondo tempo gli allenatori rivoluzionano le squadre ed è tutta un’altra partita, molto vivace e con tantissime occasioni da entrambe le parti. L’Atalanta sembra un’altra squadra, attacca con veemenza mettendo sotto i padroni di casa, anche grazie alle ripartenze di Manzoni che al minuto numero 8 ribadisce verso la porta una respinta del portiere senza però aver fatto prima conti con Stante che salva sulla linea. Nel momento migliore dell’Atalanta esce con cattiveria l’Inter: cross di Grieco e colpo di testa vincente da parte di Di Palma. Vantaggio nerazzurro che dura appena 3 minuti, perché l’Atalanta c’è e si fa sentire con Manzoni che di punta infila nell’angolino il gol del pareggio. Dopo un secondo tempo giocato ad alti livelli ci sono tutte le aspettative per un terzo tempo di fuoco, che puntualmente arriva. Sia l’Inter che l’Atalanta vogliono i tre punti e lo dimostrano spingendo con tutte le loro forze fino alla fine. Il gol è nell’aria e arriva ad un minuto dal termine: Di Maggio prende palla sulla trequarti avversaria e lascia partire un rasoterra che dopo aver baciato il palo e si infila in rete: 2-1 per i padroni di casa e Atalanta in ginocchio. Ospiti che non ci stanno e provano a portarsi in parità nei minuti di recupero con il solito Manzoni, fermato però dal sicurissimo Greco. Vittoria per l’Inter che permette di portarsi in testa alla classifica. Soddisfatto al termine della gara il tecnico dell’Inter Sala:<< Dovremmo concretizzare di più le occasioni che ci capitano, vittoria meritata>>. Sconfitta per l’Atalanta che lascia l’amaro in bocca, vista l’ottima gara disputata.

Pagelle

Inter

Greco 6.5 Autore di ottime parate, una sicurezza.

Fossati 6.5 Spinge e difende, gara positiva.

Corsini 6 Qualche disattenzione mista a buone giocate.

Stante 7 Un vero e proprio muro, non si fa mai superare.

Pezzella 5.5 Troppi errori che per sua fortuna l’Atalanta non concretizza.

Di Maggio 7.5 Prima detta i tempi di gioco, poi segna il gol vittoria. MVP.

Grieco 6.5 Straripante forza fisica, suo l’assist del momentaneo vantaggio.

Itraloni 7 Tutti i palloni dell’Inter passano dai suoi piedi.

Esposito 6 Lotta tutta la partita. Grande grinta.

Owusu 6 Dotato di grande tecnica, ma troppo solista.

Cerlesi 6 Partita un po' in ombra.

1’st Di Palma 6.5 Entra e porta in vantaggio la squadra, grande impatto sulla gara.

All. Sala 7 Inter disposta al meglio in campo, il merito è suo e dello staff.

Atalanta

Bariselli 6 Incolpevole sui gol.

Mattiello 6.5 Quando viene spostato in avanti è tutta un’altra storia.

Sironi 6 Non riesce a fermare lo straripante Grieco.

Comi 6.5 Stoppa le offensive avversarie e fa ripartire i suoi, buona gara.

Chiggiato 6.5 Tiene a bada gli attaccanti dell’Inter.

Barbisoni 6 Prova sufficiente.

Lordkiparizide 6.5 Ha il ruolo di diga, lo fa bene.

Ceretti 6 Non sempre nel gioco.

Noventa 5.5 Troppo solo davanti, tocca pochi palloni.

Ghidoni 6.5 Quando si sveglia lui l’Atalanta gioca bene.

1’st Orlando 6.5 Porta grande vivacità alla squadra, autore di un assist.

1’st Manzoni 7 Il migliore dei suoi, entra e fa gol.

All. Rebba 6.5 Ottima gara dei suoi.

ARBITRO: Alemani di Legnano 6.5.

TABELLINO

 RETI(1-0,1-1,2-1):15’st Di Palma (I),18’st Manzoni (A),19’tt Di Maggio (I).

Inter(4-2-3-1):Greco 6.5,Fossati 6.5,Corsini 6,Stante 7,Pezzella 5.5,Di Maggio 7.5, Grieco 6.5,Itraloni 7,Esposito 6,Owusu 6,Cerlesi 6.A disp.Raimondi,Mariani,Stabile,Figini.All.Sala 7.

Atalanta(4-3-3):Bariselli 6,Mattiello 6.5,Sironi 6,Comi 6.5,Chiggiato 6.5,Barbisoni 6,Lordkiparizide 6.5,Ceretti 6,Noventa 5.5,Ghidoni 6.5.A disp.Tornaghi,Vavassori.All.Rebba 6.5.

ARBITRO: Alemani di Legnano 6.5.

Foto