**DEMO**
Milano Allievi Provinciali Girone D, Baggio-Sedriano: 5-2
Modifica
inviato da Demo 05/11/2017 alle ore 15:28

Milano Allievi Provinciali Girone D

Baggio-Sedriano: 5-2

Reti (0-1; 4-1; 4-2; 5-2): 2’ pt Testoni (S), 3’ pt Ceruzzi (B), 10’ pt  Zanini (B), 12’ pt Izzo (B), 30’ pt Ceruzzi (B), 34’ pt Bovise (S), 39’ pt D’Alessio (B)

Baggio (4-3-3)
Bertolotti, Claveria, Bonfanti, Madonini, Zanisi, Carlucci, Rizza, Melchiorre, Izzo (35’st Lkayati), Ceruzzi, D’Alessio (37’st Tardivo)

Sedriano (4-3-3)
Petrillo (1’st Boldrini), Manti (26’pt Fabbris), Testoni, Troise, Airaghi, Bovolenta, Baldi, Bianchi (5’st Buffa), Quiddima (22’st Ciaffoni), Cremonesi (32’pt Marvini), Riosa (32’pt Bernardinello)


Nell’inespugnato fortino del Baggio si deve arrendere anche il Sedriano capolista. Partita dalle mille emozioni, il cui sugo si concentra tutto nel primo tempo. Dopo appena 120 secondi è Testoni del Sedriano ad aprire le danze, con piazzato preciso su corner. Dopo neanche un giro d’orologio i padroni di casa riacciuffano il risultato, grazie ad una bella azione personale di Ceruzzi che conclude con un sinistro a fil di palo. Sull’onda dell’entusiasmo, i ragazzi di Vecchi premono sull’acceleratore e alzano il baricentro. Siamo al 10’ quando Zanini trova l’incornata vincente da calcio d’angolo: è 2-1. Sedriano in bambola, Baggio straripante: dopo appena 2 minuti Izzo si accentra da destra e lascia partire un tiro che non lascia scampo all’estremo difensore avversario, tradito da un rimbalzo anomalo. I ragazzi di Melinte azzardano qualche timida reazione con Riosa e Veronesi, che però vengono ben vanificati dalla retroguardia di casa. Nel tentativo di ribaltare il match, il Sedriano lascia molti spazi per le ripartenze avversarie, che alla mezz’ora calano il poker ancora con Ceruzzi che, imbeccato in contropiede da una pennellata precisa di Izzo, salta con una finta Petrillo ed insacca. Il ragazzi del Baggio pensano di avere ormai la vittoria in tasca, ma vengono smentiti da Troise al 34’, bravo a sfruttare una disattenzione in marcatura su corner e fare centro da pochi centimetri. Match riaperto e richiuso 5 minuti dopo, quando ancora Izzo si rende protagonista servendo una palla al bacio in area di rigore per D’Alessio, che è glaciale a tu per tu con il portiere: si va negli spogliatoi sul risultato di 5 a 2 per il Baggio. Seconda frazione ottimamente gestita dalla squadra di via Olivieri, che anestetizza la partita, sventando ogni possibile avanzata sedrianese. A fine gara il tecnico Vecchi commenta: “Siamo stati bravi a concretizzare le palle-gol del primo tempo. Peccato per i due gol presi, frutto di errori di posizionamento in area”. 

Baggio
Bertolotti 6.5 Provvidenziale in un paio di interventi nel primo tempo
Claveria 6,5 Arremba molto e bene a sinistra
Bonfanti 7 Libero d’esperienza, difensore d’altri tempi
Madonini 6 Cura bene la fase difensiva, roccioso
Zanisi 8 Lo stopper col vizio del gol
Carlucci 6,5 Pendolino di garanzia davanti alla difesa
Rizza 6,5 Giocate intraprendenti e tanta qualità
Melchiorre 7,5 Caterpillar, spietato nel recupero dei palloni
Izzo 7,5 Un gol e due assist: prestazione esemplare 
Ceruzzi 7,5 La fabbrica dei sogni
D’Alessio 7 Tecnica e guizzo da top-player 
Lkayati 6,5 Si mette in mostra per una punizione alla Beckham
Tardivo s.v.
All. Vecchi Squadra quadrata ed incisiva 


Sedriano 
Petrillo 5.5 Beffato dal campo bagnato.
Manti 6 Deciso nei contrasti, bene in copertura.
Testoni 6 Apre le marcature, poi qualche incertezza.
Bovise 6 Macchinoso nella costruzione, solido in fase di non-possesso.
Airaghi 5.5 In affanno contro il tridente del Baggio. Sottotono.
Bovolenta 6 Spinge bene nel primo tempo, poi cala.
Baldi 5.5 In ombra per quasi tutta la partita. È capace di ben altro. 
Bianchi 6 Scoglio insormontabile; perde qualche pallone di troppo.
Quoddima 6.5 Tanta corsa e sacrificio; malmenato dalla difesa del Baggio.
Cremonesi 6 Si vede a sprazzi. Opaco.
Riosa 7 È il più intraprendente e pericoloso dei suoi.
Buffa 6.5 Sempre propositivo a sinistra. Buon passo.
Fabbris 6 Impeccabile in chiusura.
Marvini 6.5 Sporadici squilli.
Bernardinello 6 Tanta qualità che stenta a decollare.
Ciaffoni 7 Approccio più che positivo alla gara, dona ossigeno al reparto offensivo.
All. Melinte 6 Giornata no per la capolista. Da rivedere la fase difensiva. 

Arbitro: Gatti di Milano 6 

Foto