**DEMO**
Enotria sciupone, Fanfulla con il cuore
Modifica
inviato da Demo 23/09/2018 alle ore 16:26

FANFULLA      2
ENOTRIA         2
Marcatori: 15’ e 19’ pt Orlandi, 27’ st Garioni, 36’ st Pierani (rig.)
FANFULLA (4-3-1-2): Qarri 6, Baio 6.5 (32’ st Kakou sv), Guindani 6 (21’ st Franzoia sv), Pezzi 7.5, Pugni 6, Baggi 6.5, Mancin 6.5 (30’ pt Lorenzato 7.5), Lovagnini 6.5 (9’ st Pierani 7), Garioni 7, Rega 6 (19’ st Malavasi sv), Boletti 6.5. A disp. Mori. All. Lazzati 7, Dirigente. Palazzo
ENOTRIA (4-3-3): Chiappa 6.5 (27’ st Zorcastri sv), Ascorti 6.5 (18’ st Labbozzetta), Giordanelli 6 (1’ st Pagliaro 6), Grillo 6.5, Lioce 6 (25’ st Gian sv), Villa 6, Nicolosi 7 (9’ st Piccioli 6), Raimondi 7.5, Polinori 6 (1’ st Amabile 6), Lamesta 7 (27’ st Colaluce sv), Orlandi 7. A disp. Gatti, Spirito. All. Catera 6.5, Dirigente. Casale
Arbitro: Pullano 6.5
Note: angoli 9-0 Enotria, ammoniti Baggi, Garioni e Franzoia (F), Villa (E), recupero 0’+4’
CERVIGNANO D'ADDA (LODI)
L’Enotria comanda il match per 70’, poi il Fanfulla si sveglia e getta il cuore oltre l’ostacolo conquistando un pareggio preziosissimo e porta a casa il primo punto della stagione. A dir poco pazza partita quella vissuta ieri mattina a Cervignano con i padroni di casa del Fanfulla che prima vanno sotto di due reti e poi agguantano il pareggio con 10’ ad alta intensità. Dall’altra parte del campo un Enotria riassunto nell’espressione sconsolata di mister Catera a termine del match. I suoi giocatori infatti hanno tenuto le redini dell’incontro per la quasi totalità degli 80’, non mettendo però mai un punto definitivo. In 4’ nel primo tempo la partita sembra già indirizzata con la doppietta di Orlandi che al 15’ sorprende Qarri con un tiro dai 25’, forse leggermente deviato, mentre al 19’ sfrutta al meglio il perfetto schema su punizione orchestrato da Lamesta e da due passi fa 2-0. Tra il 20’ della prima frazione e il 20’ della seconda succede veramente poco, con l’Enotria che sa di poter far male ma incredibilmente non riesce a mettere a segno il 3-0. O meglio, ci riesce al 18’ con Ascorti ma il tocco sottomisura del numero 2 viene annullato per fuorigioco. Qualcosa da quel momento nel Fanfulla cambia e inizia così la rimonta. Al 27’ su lancio di Guindani pasticcio della retroguardia ospite con Garioni che vince un rimpallo con Chiappa e deposita in rete il gol della speranza. Speranza che diventa poi realtà visto che al 36’ Villa compie un’ingenuità trattenendo in area Lorenzato. Per il direttore di gara Pulano non ci sono dubbi, è rigore. Sul dischetto è freddissimo Pierani che apre il piatto, spiazza Zorcastri e fa 2-2.

FANFULLA 
4-3-1-2 All. Lazzati 7 Non molla mai la presa sui suoi ragazzi e viene ricompensato con un punto d’oro
Qarri 6 Sul primo gol forse qualche colpa ce l’ha
Baio 6.5 Spinge e fa partire il lancio per la rete che ridà speranza ai suoi (32’ st Kakou sv)
Guindani 6 Fatica soprattutto nel primo tempo, meglio nella ripresa dove prova anche a proporsi (21’ st Franzoia sv)
Pezzi 7.5 Rompe il gioco avversario e costruisce. Da un suo cross nasce il rigore del 2-2. Prezioso
Pugni 6 Qualche sbavatura di troppo. Con la fisicità che ha ci si aspetta di più
Baggi 6.5 Più sicuro del compagno di reparto appena citato sopra. Guida bene la difesa
Mancin 6.5 Era partito bene, poi l’infortunio al ginocchio lo ferma (30’ pt Lorenzato 7.5 Fenomenale, non lo ferma nessuno)
Lovagnini 6.5 Più sostanza che qualità nel gioco. Non demerità però ed esce tra gli applausi (9’ st Pierani 7 Freddo e lucido dal dischetto)
Garioni 7 Bravo a credere su quella palla che trasforma nel gol del 1-2
Rega 6 Cambia almeno tre ruoli in campo ma non riesce a pungere (19’ st Malavasi sv)
Boletti 6.5 Fa tanto movimento lasciando soprattutto a Garioni la facoltà di far male
Dirigente Palazzo
ENOTRIA
4-3-3 Catera 6.5 I suoi si spengono inspiegabilmente ma giocano un gran calcio
Chiappa 6.5 Colpe sul gol che dimezza lo svantaggio, prima però non sbaglia nulla (27’ st Zorcastri sv)
Ascorti 6.5 Spinta costante. Negata la gioia del gol per fuorigioco (18’ st Labbozzetta sv)
Giordanelli 6 Il meno preciso della retroguardia (1’ st Pagliaro 6 Non fa molto di più del suo predecessore)
Grillo 6.5 Fa tanto lavoro sporco sia in fase difensiva sia in quella offensiva inserendosi spesso
Lioce 6 Nessuna sbavatura, sembra però sempre in stato d’agitazione (25’ st Gian sv)
Villa 6 Partita praticamente perfetta, poi l’errore decisivo che porta al pareggio
Nicolosi 7 Sgusciante, non dà punti di riferimento (9’ st Piccioli 6 Prova a cercare la via del gol ma non riesce nel suo intento)
Raimondi 7.5 Gran giocatore per senso della posizione e intelligenza tattica. Ha futuro
Polinori 6 Sciupa un paio di occasioni servendo i compagni in zona gol quando dovrebbe calciare (1’ st Amabile 6 Spreca una grossa occasione ad inizio ripresa)
Lamesta 7 Il gol che porta al 2-0 è tutto merito suo. Lo schema su punizione è perfetto (27’ st Colaluce sv)
Orlandi 7 Due reti su due tiri. Ottima media
Dirigente Casale
ARBITRO
Pullano 6.5 Non sbaglia nessuna decisione, sempre vicino all’azione