**DEMO**
Il Real Milano si fa in quattro e vince contro il Città di Segrate
La squadra biancorossa ha disputato una prova coraggiosa e di qualità che porterà entusiasmo in tutto l'ambiente
Modifica
inviato da Demo 20/10/2018 alle ore 19:41

Partita infuocata tra il Real Milano e il Città di Segrate: con i primi che cercano i 3 punti per risalire dalla zona playout, mentre gli ospiti per schizzare tra le squadre di vertice. La gara parte subito forte dove i padroni di casa trovano subito il vantaggio al 4' del primo tempo in cui Montemurro sfrutta  una sponda del proprio attaccante per presentarsi davanti al portiere, vincere lo scontro fisico con il difensore e sparare sotto la traversa il tiro valevole per l'1-0. Il tempo per assorbire lo svantaggio che il Città di Segrate ha la palla per il pareggio al 24', infatti Bozzoli spreca un'occasione d'oro sullo scarico di Chiappa. La rete del pareggio viene rinviata al minuto 34 quando Debellis allarga sulla fascia sinistra per Ogliari che crossa a rientrare, la palla subisce deviazioni e si accomoda in fondo alla rete. Al termine della prima frazione l'allenatore della Polisportiva, Dossena, ha già effettuato due sostituzioni sintomo che qualcosa tra gli ospiti oggi non stava girando. La seconda frazione incomincia similmente alla prima metà di gioco, ed infatti al 5' sempre Montemurro trova una coordinazione perfetta dal limite, la conclusione al volo è bellissima con il tiro che colpisce la parte interna della traversa, rimbalza dietro la linea di porta per poi uscire. Sembrerebbe gol, ma l'arbitro fa segno di proseguire. Al minuto 12 anche gli ospiti ci provano dalla distanza, il gran tiro da parte del capitano ospite viene intercettato da uno straordinario intervento di Caruso.

La partita è molto bella e c'è la sensazione che entrambe le squadre possano trovare il gol del vantaggio, difatti al 14' viene sfruttata una disattenzione difensiva del Città Di Segrate in cui si inserisce Diana, il terzino salta il portiere e calcia a botta sicura, un difensore riesce a salvare sulla riga, ma sulla ribattuta si presenta Amoruso che al momento di battere in porta viene steso. Calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Cantamesse, calcia angolato lento, Sgura tocca ma non basta, 2-1. Gli ospiti provano a rimontare il nuovo svantaggio attaccando con molti uomini ed esponendosi ai contropiedi avversari. L'occasione migliore per pareggiare avviene nei minuti di recupero quando da un calcio di punzione da metà campo in cui viene buttata la sfera in area di rigore che viene leggermente deviata, ma non abbastanza per battere Caruso, nello sviluppo della successiva azione viene atterrato in area il subentrato Valmez, vedendosi però negatosi il rigore. La discutibile decisione del direttore di gara fa saltare i nervi a Ogliari, che viene espulso. Il Real Milano porta a casa bottino pieno e prova a rilanciarsi in classifica.

REAL MILANO                 CITTÀ DI SEGRATE

 

RETI: 4' Montemurro (RM), 34' Ogliari (S), 15' st rig. Cantamesse (RM).

 

4-3-3 All. Crotti 7.5       4-2-3-1  All. Dossena 6.5

Tiene sempre concentrati i suoi.       Prova a raddrizzarla con le sostituzioni

 

Caruso 7.5 Due parate straordinarie.  Sgura 6.5 Fa quel che può.

Corpino 7 Pendolino tutta fascia. Carella 6 Ci prova. (dal 27' st Valmez 6).

Diana 7 Tanta Fisicità. Ogliari 6.5 Grande gara, peccato l'espulsione.

Pace 6.5 Sempre ben posizionato. Verrone 6.5 Detta i tempi della manovra.

Guarnieri 6.5 Non sbaglia nulla. Tecchio 6 Qualche imprecisione.

Khouli 6.5 Attento e tempestivo. Vullo 6.5 Solido. (dal 8' st Matarazzo 6).

Teruzzi 7.5 Quantità e qualità. Campochiaro 6 Cerca lo spunto. (dal 31' Bove 6).

Montemurro 8 Ogni palla che tocca diventa oro. Paradiso 6 Fatica un po' (dal 20' Avitabile 6).

Cantamesse 7.5 Difficile da marcare. Bozzoli 6.5 Lavora molto, ma impreciso sotto porta.

Calasso 6.5 Grande qualità, può fare di più. Debellis 7 Il più pericoloso dei suoi.

(27 st Koci 6.5). Chiappa 6.5 Offre sempre una buona soluzione.

Amoruso 7 Spina nel fianco per gli avversari.

 

A DISP.: Giglio, Sassi, Maruzzelli, Cozac, A DISP.: Fusai, Makreev, Cortese, Radaelli, Marchesi

D'Ascenzi, Moledda

 

DIRIGENTE: Peviani. DIRIGENTE: Ghidelli.

 

ARBITRO: Barsoum di Sesto San Giovanni 6.5. ESPULSO: Ogliari 49' st.

Allegati
Foto