**DEMO**
Rivincita Valmalone
Capalbo e Monteu riscattano il 3-1 dell'andata. San Gallo opaco.
Modifica
inviato da Demo 11/02/2018 alle ore 18:28

Pol. Valmalone - San Gallo Settimo 2-0

Reti: 29'pt Capalbo (V), 6'st Monteu (V).

Pol.Valmalone (4-5-1): Peroglio Deiro 6, Baima Besquet P. 6.5, Baima Besquet C. 7, Carrera 6 (18' st Cresto 6), Molinar Rubat 7.5, Piasentin 6.5, Capalbo 7.5, Menegatti 6.5, Verdoliva 7 (30' st Pietra 6), Monteu 7, Cortese 6.5 (47'st Cagna s.v.). A disp: Mirabile, Sergi, Leone. All. Laudari 7.

San Gallo Settimo (4-4-2): Giancotti 6.5, Casellato 6 (dal 1'st Gelain 5.5), Varbaro 6, Gentile 5.5 (dal 11'st Esposito 5), Francone 6, Larotondo 5.5, Fusto 6.5, Campofiorito 5.5, Visentin 6, Terracciano 6 (dal 5'st Dimarino 6), Da Re 6.5 (dal 25'st Viscardi 6.5). A disp: Pace, Gullone, Froio. All. Esposito 6.

Ammoniti: 27'pt Casellato (S) e Carrera (V), 40'pt Verdoliva (V), 4'st Gentile (S), 23'st Baima Besquet P. (V), 26'st Piasentin (V), 37'st Cresto (V), 

Espulsi: 45'st Cresto (V).

Arbitro: Papalia di Chivasso 6.

 

Dopo il 3-1 subito all'andata il Valmalone di Laudari si prende la sua rivincita contro il San Gallo di Esposito. 2-0 netto e meritato, con qualche buona occasione sprecata per aumentare il parziale. Un primo tempo di studio con un po' di buoni spunti da entrambe le parti; gli ospiti molto ben messi in campo, ma a tratti poco lucidi, soprattutto sotto porta e i padroni di casa che dopo i primi 15' per carburare iniziano a prendere le redini del gioco. Al 10' bell'azione di Capalbo, uno dei migliori in campo, che dalla destra si accentra e tira sul palo più lontano, di poco fuori. Al 16' è l'altro numero 7, Fusto che fa tutto bene sulla fascia, scodella un cross in area che Terracciano spizza di testa di poco a lato. Al 21' ancora Valmalone con capitan Monteu che calcia un'ottima punizione dalla trequarti, ma un pronto Giancotti tra i pali devia sopra la traversa. 4' dopo è Verdoliva a provarci nell'area ospite con un'insidiosa girata in area, ma è un niente di fatto. Bisogna aspettare la mezz'ora per sbloccare il parziale: Baima sgancia un'ottimo traversone dalla sinistra e Capalbo, da vero rapace la infila in rete di testa. Il primo tempo si chiude con una delle ultime chiare occasioni da gol per il San Gallo: Casellato crossa in mezzo, Terracciano Stacca di testa, ma non impensierisce Peroglio. La ripresa aumenta di intensità e il gioco si fa più fisico a discapito della buona tecnica vista nel primo frangente, soprattutto da parte del Valmalone. Esposito sposta Da Re in difesa e Larotondo in mediana, ma cambia poco, il San Gallo non sembra del tutto in campo. Passano solo 6' e capitan Monteu calcia una stupenda punizione dalla trequarti che si insacca sul primo palo: 2-0. Le vere occasioni da gol si diradano, unica emozione il rigore sbagliato al 12' da Carrera, che avrebbe potuto chiudere definitivamente i giochi. Il San Gallo prova ad alzare il pressing, ma sotto porta Visentin non impensierisce, complice anche la magistrale linea difensiva del Valmalone. Al 22' Verdoliva s'intende con Capalbo in profondità che sotto porta aspetta troppo e Giancotti ne approfitta in uscita. Al 44' ancora il tempo per Cresto di sprecare un'ottima occasione a tu per tu con l'estremo difensore ospite. Una vittoria nettamente meritata per il Valmalone, che controlla il gioco dall’inizio alla fine con grinta e buona tecnica in tutti i reparti.