**DEMO**
AL-025-1
FELIZZANO-CANOTTIERI QUATTORDIO
Modifica
inviato da Demo 05/02/2017 alle ore 18:21

Felizzano-Canottieri Quattordio 5-0

 

RETI: 6’ Rota (F), 12’ e 17’ Zamperla (F), 30’ Giannicola rig. (F), 42’ st Como (F).

 

Felizzano (4-4-2): Berengan 6, Cresta M. 6, Castelli 7, Ghe 7, Cornelio 6, Cresta O. 6, Zamperla 7.5, Belli sv (21’ Banchelli 6), Giannicola 6.5 (12’ st Garrone 6), Rota 6.5 (5’ st Como 6), Mondo 6.5. A disp. Carradori, Cerrina, Ghezzi. All: Usai 6.5.

 

Canottieri Quattordio (4-4-2): Turco 4.5, Massaro 5.5 (Russo G. 5.5), Bianchi 5.5, Ferrari 6.5, Russo R. 6, Miraglia 5.5, Timis 5, Faletti 5, Andric 5 (Rossini 5.5), Gagliardone 5.5 (15, st Cesaro 5.5), Polla 5. A disp. Arnese, Moscatiello, Mancuso. All: Miraglia Vincenzo Cesare 5.5.

 

ARBITRO: Pellegrino di Nichelino 6.

AMMONITI: 45’ Russo (Q), 24’ st Cresta (F), 32’ st Mondo (F), 

ESPULSI: 30’ Faletti (Q), 30’ st Polla (Q).

 

 

Al Felizzano basta un tempo per archiviare la pratica derby: al “P.Penno” la banda Usai liquida il Quattordio con un sonoro 5-0. Tutto facile per l’undici felizzanese, capace di andare al riposo con quattro reti di vantaggio. Trascinati da un super Zamperla, i padroni di casa dominano in lungo e in largo per i primi 45 minuti. Nella ripresa arriva anche il quinto gol col subentrante Como, un paio di occasioni per gli ospiti che però sembrano aspettare soltanto il fischio finale e lasciarsi alle spalle questa pesante sconfitta. Quattordio non pervenuto, per il Felizzano invece, è il caso di dirlo, piove sul bagnato.

 

LA PARTITA

 

Probabilmente la partita delle partite, una rivalità sportiva che arriva da lontano, quel derby che ha da sempre acceso gli animi di due paesi così vicini e così lontani. Felizzano-Quattordio richiama il tipico clima da stracittadina, di una partita cioè capace di far parlare di sé una comunità intera e di rimanere nella memoria storia di ogni appassionato.

L’incontro inizia con la classica fase di studio, che dura però soltanto pochi minuti, complice un campo ai limiti dell’impraticabilità, e che viene rotta già al 6’. Azione di Giannicola sulla destra che arriva sul fondo, mette in mezzo e Rota di testa insacca alla sinistra del portiere. Al 12’ ecco il raddoppio: Zamperla salta due uomini nell’area piccola e supera il portiere con una rasoiata. Passano pochi minuti e il Felizzano triplica: 17’ da Rota a Giannicola, nuovo cross dalla destra raccolto da Zamperla che la mette dentro con un colpo di testa in tuffo. Al 21’ primo cambio per i padroni di casa, che sostituiscono Belli, dolorante al ginocchio sinistro, con Banchelli. Alla mezz’ora gli uomini di Usai calano il poker: Faletti salva di mano in area un colpo di testa di Rota, rigore ed espulsione: dal dischetto trasforma Giannicola.

Nel secondo tempo arriva la manita felizzanese al 42’ con Como su assist di Zamperla. Per il Quattordio da segnalare soltanto la seconda espulsione: un rosso diretto a Polla per un brutto fallo su Como.

 

 

LE PAGELLE

 

Felizzano

Berengan 6 Praticamente inoperoso.

Cresta Marco 6 Il minimo sindacale ma sufficiente.

Castelli 7 Moto perpetuo, difende e attacca.

Ghe 7 Un muro a centrocampo.

Cornelio 6 Sicurezza e esperienza all in one.

Cresta Omar 6 Calma serafica a intermittenza.

Zamperla 7.5 Il migliore della partita.

Belli sv. 21’ Banchelli 6 offre corsa e generosità.

Giannicola 6.5 ventesimo gol stagionale. 12’ st Garrone 6 la solita garanzia.

Rota 6.5 sblocca la partita. 5’ st Como 6 fa calare il sipario.

Mondo 6.5 abbina tecnica e sostanza.

All. Usai 6 Non può che essere soddisfatto dei suoi. Continua il buon momento del Felizzano.

 


Canottieri Quattordici

Turco 4.5 Avrebbe bisogno del pallottoliere.

Massaro 5.5 Appena sotto la sufficienza. Russo G. 5.5 impalpabile.

Bianchi 5.5 patisce Zamperla.

Ferrari 6.5 difende in modo sicuro ed elegante.

Russo R. 6 il minimo sindacale.

Miraglia 5.5 in evidente difficoltà.

Timis 5 non pervenuto.

Faletti 5 ben sotto la sufficienza.

Andric 5 ha pochissimi palloni giocabili. Rossini 5.5 fa a sportellate ma non basta.

Gagliardone 5.5 si danna ma mai incisivo. 15’ st Cesaro 5.5 Sembra spaesato.

Polla 5 forse il peggiore dei suoi.

All. Miraglia 5.5 Le prova tutte ma non sa più che pesci pigliare, coi suoi rimasti in nove e una situazione di classifica sempre più critica.